WOWSlider
0 0 1 2
 

Loppiano, le cittadelle e la fraternità universale...

Approfittando della loro visita a Loppiano, abbiamo chiesto ad Emmaus e Jesús, presidente e copresidente del Movimento dei Focolari, come può contribuire la vita di Loppiano e delle altre cittadelle del mondo, alla fraternità universale.

Guarda il video -Risposta N 3

 

Loppiano, in "Formato Famiglia"

Dal 18 al 25 aprile, ha preso il via a Loppiano la prima esperienza del progetto "Formato Famiglia", il nuovo progetto di accoglienza per periodi brevi nella cittadella internazionale di Loppiano, promosso dal movimento Famiglie Nuove.

18/4/2019 

Di che cosa hai sete?

Da Giovedì Santo alla Domenica di Resurrezione, un centinaio di giovani, giungeranno a Loppiano, per interrogarsi sulla vocazione, intesa nel senso più ampio, come chiamata all'amore. Ne abbiamo parlato con Brigitte Sass e Ralf Figgener, tra i promotori dell'iniziativa.
 
15/4/2019 

Loppiano è ancora la "città dei giovani"?

Abbiamo chiesto a Emmaus e Jesús, presidente e copresidente dei Focolari, se Loppiano può ancora essere considerata la "città dei giovani", come la definì Chiara Lubich tanti anni fa...

Guarda il video -Risposta N 2

 
15/4/2019 

La Settimana Santa a Loppiano

Si sta avvicinando la Pasqua e a Loppiano fervono i preparativi. Abbiamo chiesto a Maffino Redi Maghenzani, focolarino sacerdote che cura, insieme ad altri, le celebrazioni liturgiche nella Theotokos, di raccontarci che caratteristiche ha la Settimana Santa nella cittadella.
 
11/4/2019 

"Loppiano è viva"

Maria Emmaus Voce e Jesús Morán hanno lasciato Loppiano solo pochi giorni fa. Con Donatella Donato Di Paola, Franco Galli e Maria Teresa Fumi, corresponsabili della cittadella, proviamo a fare un bilancio di questa visita: qual è la Loppiano che hanno trovato e qual è quella che sognano?
 
11/4/2019 

La Settimana Mondo Unito e "Good Vibes", il Primo Maggio di Loppiano 2019

Anche quest'anno, il Primo Maggio di Loppiano, si inserisce all'interno della Settimana Mondo Unito (1-7 maggio 2019), una settimana durante la quale sperimentare e condividere globalmente, idee, attività e iniziative ispirate all'unità, alla pace e alla fraternità. "No One in Need" il titolo di quest'anno.
 
9/4/2019 

In dialogo con Maria Emmaus Voce e Jesús Morán

Prima della loro partenza da Loppiano, la redazione di Loppiano.it ha intervistato Maria Emmaus Voce e Jesús Morán, rispettivamente presidente e copresidente del Movimento dei Focolari. Questa è la risposta alla prima domanda: come avete trovato Loppiano nel post Papa Francesco?

Guarda il video - Risposta N 1

 
ALLE RADICI DI LOPPIANO
9/7/2018

ALLE RADICI DELLA MARIAPOLI/14
Famiglie a tutta prova

Le prime avventure a Loppiano di un'altra famiglia di pionieri intrepidi, quella di Luigi e Maria Balduzzi.


18/9/2017

COSTRUTTORI DI UNA CITTA' "DOVE DIO SI VEDE" /13

E' questo l'augurio che Chiara Lubich ha fatto a Rina Nembrini, con Zaccaria tra le prime famiglie che da Bergamo si sono trasferite a Loppiano alla fine degli anni '60. Continua la storia dei pionieri della cittadella.

18/9/2017

ALLE RADICI DELLA MARIAPOLI/12
Un'avventura che continua

Dopo la nascita di Maria Regina, Agnese e i figli ritornarono a Bergamo, prevedendo di trasferirsi a Loppiano non appena le condizioni lo avessero consentito. Ma nel frattempo ...

13/9/2017

ALLE RADICI DELLA MARIAPOLI/11

Dalla terra bergamasca a Loppiano - Luglio 1964. In un incontro del Movimento dei focolari, ad Ala di Stura, Tino Piazza viene a conoscere il progetto della cittadella da edificare a Loppiano, vicino Firenze, negli 80 ettari donati da Vincenzo Folonari.

13/9/2017

ALLE RADICI DELLA MARIAPOLI/10

Le famiglie che fecero l’impresa - Proseguiamo il racconto degli inizi della Mariapoli con le parole di Tino Piazza, costruttore edile, arrivato a Loppiano nel 1964 da Clusone (BG).

13/9/2017

ALLE RADICI DELLA MARIAPOLI/9

Continua lo scambio di ricordi ed esperienze tra ‘pionieri’: "Eravamo brasiliani, belgi, olandesi, svizzeri, francesi, argentini".… Ancor oggi circolano racconti comici, fatti realmente accaduti passati alla storia della cittadella. Eccone un esempio: un tedesco e un brasiliano dormivano nella stessa stanza...