Assemblea Giovani

I giovani dei Focolari in Assemblea

Dal 10 di settembre, prende il via la prima Assemblea dei giovani del Movimento dei Focolari. Un appuntamento a cui parteciperanno 194 giovani e una ventina di adulti di 67 paesi, in rappresentanza di migliaia di giovani di tutto il mondo.

Dal 10 al 15 settembre 2019, 194 rappresentanti di tutte le espressioni giovanili del Movimento dei Focolari si ritroveranno presso il Centro Mariapoli di Castel Gandolfo (Rm), per dialogare su identità e obiettivi comuni, per rafforzare il legame e la collaborazione reciproca, per delineare proposte e prospettive per i prossimi sei anni, ed impegnarsi sempre meglio nella realizzazione del mondo unito.  Provengono da 67 paesi del mondo, tra di loro ci sono i gen 2, che rappresentano la seconda generazione del Movimento dei Focolari di cui condividono interamente il carisma, i Giovani per un mondo unito che, con i primi, sono impegnati nel promuovere ovunque la fraternità universale, i “gen’s” cioè, i seminaristi, i “genre”, i giovani religiosi e consacrate, e poi, i giovani del Movimento parrocchiale e diocesano. Al termine del loro incontro, produrranno un documento che verrà presentato al Movimento dei Focolari in vista dell’Assemblea Generale che si terrà nel 2020.

L’idea di questa assemblea è nata durante il Congresso Internazionale dei giovani del Movimento dei Focolari nel novembre del 2017 e poi portata avanti anche attraverso pre-assemblee di giovani in ogni parte del mondo.

A Castel Gandolfo sarà presente anche una rappresentanza di giovani da Loppiano: tre studenti dell’Istituto Universitario Sophia e cinque giovani che partecipano all’esperienza delle Scuole Gen. Ad accompagnarli: Letizia e Jonathan dello staff delle Scuole Gen.

Letizia, Jonathan, come sono stati scelti i rappresentanti dell’Assemblea?

Sono stati eletti dai giovani delle diverse aree geografiche secondo uno schema proporzionale.

Come si è svolto il lavoro finora?

La prima commissione di giovani, nata a novembre del 2018, ha elaborato un questionario con 4 domande dove si chiedeva di descrivere due aspetti che caratterizzano l’identità di un giovane dei Focolari, indicando i punti di forza e le cose che vorremmo cambiare, spiegando il perché. Tutti sono stati invitati a riflettere su come dare maggiore voce ai giovani all’interno del Movimento e su quali priorità puntare nei prossimi sei anni. Da questo è nato il documento di lavoro su cui si baserà l’assemblea. Quattro i temi toccati: formazione e accompagnamento; in “uscita”; l’identità del giovane del Movimento; il suo ruolo e protagonismo.

Quali sono le loro aspettative?

Il desiderio è che questa assemblea possa essere un luogo dove poter condividere idee innovative riguardanti la loro formazione e per la diffusione dell’ideale del mondo unito.

Secondo voi, quale sarà il ruolo dei giovani nel futuro del Movimento dei Focolari?

Sarà un ruolo di leadership e di comunione. I giovani, come il Papa ha detto nella Christus Vivit, sono promotori e protagonisti di cambiamento e rinnovamento e rendono la Chiesa e l’umanità giovane, cioè viva, fresca e aperta al nuovo. Nella visione carismatica di Chiara Lubich, i giovani hanno la capacità di vivere e realizzare l’Ideale dell’unità, incarnandolo nei suoi aspetti più sfidanti, spingendo la prima generazione alle mete più alte. Quindi, leader di comunione, con radici profonde e chiare, giovani audaci che lavorano con la prima generazione alla realizzazione del ‘Che tutti siano uno’.

Per l'occasione, è stata creata anche una pagina Facebook aperta (Youth Assembly 2019 - Focolare Movement) e una instagram (youthassembly2019) che saranno aggiornate quotidianamente e permetteranno a tutti di seguire i lavori dell'assemblea.